Chat with us, powered by LiveChat

Come arredare un giardino d’inverno

 In Blog

Si è soliti pensare che il giardino sia uno spazio fruibile solamente in estate, ma in realtà se ben arredato, esistono moltissime occasioni per poterlo sfruttare durante tutto l’arco dell’anno, anche nei periodi più freddi. 

Dalle soluzioni naturali di piante e fiori che fioriscono durante l’inverno, alle proposte di innovativa tecnologia che permettono di ottenere uno spazio confortevole anche con le temperature rigide, troverete molte possibilità diverse per arredare il vostro outdoor e poterci passare molto tempo durante tutto l’anno e creare il miglior giardino d’inverno

I pergolati tradizionali, in estate rappresentano la soluzione migliore per coprirsi dal sole e creare la propria zona d’ombra, ma ecco che con le innovative tecnologie nascono anche le pergole bioclimatiche! Questo tipo di copertura, fiore all’occhiello della vasta proposta BT Group, vi permetterà di creare in estate uno spazio fresco in cui rilassarvi durante le ore più calde e in inverno una zona al chiuso, all’interno della quale, il tepore vi permetterà di creare un’atmosfera accogliente.

La tecnologia con cui queste pergole sono progettate utilizza delle lamelle mobili in alluminio che possono essere orientate in base ai diversi momenti della giornata e che possono essere chiuse ermeticamente in caso di pioggia, intemperie o freddo. Inoltre è possibile completare questo tipo di struttura con delle pareti mobili in policarbonato trasparente, da utilizzare, volendo, solo in inverno, per creare una zona completamente chiusa da cui godersi la rilassante vista sul proprio giardino innevato mentre si sorseggia una cioccolata calda.

In questo caso, i complementi d’arredo più indicati sono realizzati in legno, vimini o ferro battuto, in quanto sono i materiali che meno si rovinano e che possono essere sfruttati sia nella bella stagione, sia in inverno. 

Il legno è una buona soluzione se si vuole ottenere un effetto molto naturale e caldo, con tavolo, sedie, divanetti e poltroncine da abbinare a morbidi cuscini. Il ferro battuto, nonostante crei un’atmosfera più fredda, sarà in grado di restituirvi un ambiente romantico ed elegante che può essere personalizzato con una vastissima quantità di piccoli dettagli d’arredo.

Il vimini invece è la soluzione a 360 gradi: gli arredi che avrete scelto per l’estate potranno essere facilmente trasportati all’interno del vostro pergolato, in inverno, per essere utilizzati anche in questo periodo.

Trattandosi di un vero e proprio spazio chiuso, ci possono essere diversi modi per costruire un giardino d’inverno: è possibile arredare la pergola bioclimatica con tappeti e altri complementi d’arredo che solitamente si trovano all’interno della propria abitazione, in questo modo si otterrà un ambiente molto confortevole che vi permetterà di rilassarvi con una speciale vista sul giardino. 

Anche l’illuminazione risulta fondamentale, in quanto, si sa, che durante la stagione invernale, il sole sorge tardi e tramonta presto: un buon impianto di illuminazione vi permetterà di sfruttare il vostro outdoor al chiuso dal mattino presto, per allegre colazioni,  fino a tarda serata, da soli o in compagnia di amici e parenti.

Ne consegue che i prezzi di realizzazione di un giardino d’inverno variano notevolmente in base alle scelte che si decide di adottare.

Per quanto riguarda la parte più naturale, solitamente in giardino si trovano piante che fioriscono nel periodo primaverile o estivo lasciando spoglio l’outdoor durante i mesi più freddi. È però bene sapere che esistono molte varietà di piante colorate che sapranno dare vita al vostro giardino anche in inverno.

L’acero dalle foglie rosse e il corniolo “winter flame” sapranno colorare il vostro spazio all’aperto con le loro intense nuance che giocano con i caldi toni del rosso, dell’arancione e del giallo.

L’erba di pampas, ha foglie sempre verdi che accompagnano i fiori dalla forma che ricorda una nuvola, creando tanta morbidezza.

Per quanto riguarda invece i fiori veri e propri, ottime soluzioni sono il rododendro, la viola e il ciclamino: varietà che si adattano perfettamente alle basse temperature invernali.

Allo stesso tempo è anche possibile decidere di installare, direttamente sotto lo spazio che si crea con la pergola bioclimatica, vasi con fiori e piante che si trovano solitamente negli spazi chiusi. In questo modo si renderà l’intero giardino d’inverno più personale, caldo e accogliente.

 

Post recenti
0

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close