Giardini sul tetto: Ecco come crearli

Realizzare dei giardini sul tetto delle case, un vero e proprio “giardino pensile” o “tetto verde”, è la soluzione ideale in caso di assenza di grandi spazi outdoor da poter sfruttare. L’innovativa soluzione si sta diffondendo in tutte le maggiori città del mondo. Si pensi, ad esempio, ai tetti verdi di New York! In questo modo si possono fare tante diverse attività. Si può beneficiare dell’aria aperta e fare giardinaggio, prendere il sole, o anche dedicarsi all’apicoltura. Allo stesso tempo si contribuisce a ridurre l’impatto ambientale dell’edificio.

I Giardini sul tetto, oltre a colpire molto esteticamente per la loro bellezza, sono dei veri esempi di riqualificazione ambientale e accrescono il valore economico di un immobile. È fondamentale assicurarsi la fattibilità della realizzazione. Per questo affidarsi ad un’azienda competente che che controlli tutti permessi necessari, è davvero fondamentale. Importanti fattori da tenere sotto controllo sono la resistenza strutturale del tetto piano e la comodità di accesso al giardino.

Successivamente si può procedere allo studio del progetto insieme a un architetto che potrà strutturare il giardino in base alle necessità e ai desideri del committente. In seguito, avvalendosi del parere di un designer di giardini o di un architetto del paesaggio, si potranno scegliere le piante e i fiori più adatti all’ambiente, anche in base a umidità, alla luce e al vento.

Data l’ubicazione del particolare giardino, posizionato in una zona sopraelevata e, quindi, potenzialmente ventosa, è importante prevedere l’installazione di sistemi frangivento che possano assicurare una protezione ottimale.
Per l’ombreggiatura della superficie si può far progettare una struttura come una pergola bioclimatica per creare una vera e propria stanza all’aria aperta.

GIARDINI SUL TETTO

Giardini sul tetto: tutti i vantaggi del green roof

Temperature mitigate e risparmio energetico: in estate si riduce il calore e in inverno si evita la
dispersione di calore.
Riduzione dei rumori: la copertura a base di erba e verde consente un maggior assorbimento dei
rumori che vengono notevolmente attutiti.

Aria più pulita: le polveri dannose e, soprattutto, la co2 vengono catturate dalle piante che le riutilizzano
e le trasformano in ossigeno.

Oltre ad essere una vera oasi di città e i vantaggi sono indubbiamente molteplici. È per questo che la
moda dei i giardini pensili si sta diffondendo a gran velocità anche in Italia.