Creare un angolo verde sul tetto o sul terrazzo

Una delle ultime mode in fatto di design nelle grandi città è quella di realizzare “tetti green”. I giardini pensili che sfruttano la luce del Sole e si trasformano in rigogliosi prati cittadini. Non tutti hanno a disposizione l’intero tetto dell’edificio per installare arnie per le api, grandi fioriere e piante ad alto fusto. Tuttavia, si può sempre ricreare un angolo verde con gli spazi a disposizione. 

I GIARDINI PENSILI: UN ANGOLO VERDE SUL TETTO O SUL TERRAZZO

i giardini pensili

Coltivazione di lattuga su roof garden

Grazie ad alcuni accorgimenti, un terrazzo assolato può assumere l’aspetto di un fresco giardino. Prestando attenzione alle normative condominiali e alle specifiche di resistenza dell’edificio, si possono inserire fioriere capienti. A questo punto è sufficiente piantare ciò che più rispecchia i gusti personali. Folti arbusti fioriti e profumati contribuiscono a dare colore. Un semplice manto erboso curato e di un colore verde intenso conferisce una immediata sensazione di pace e tranquillità. Per chi è più attivo e cerca un’attività da svolgere all’aria aperta senza uscire di casa, ecco che le fioriere si trasformano in veri orti urbani. Al via alla coltivazione di ortaggi estivi – pomodori, zucchine e melanzane – e invernali – finocchi e carciofi per esempio. L’attività di giardinaggio  è un sicuro passatempo per tutte le età e per trascorrere tempo in compagnia di figli e nipoti. C’è di più: poter servire in tavola, agli affetti più cari, delle pietanze cucinate grazie ai prodotti del proprio giardino pensile, è una soddisfazione. 

COSA SERVE PER CREARE UN TERRAZZO GREEN? 

Giardino VerticaleSe l’idea è quella di realizzare i giardini pensili su terrazzo o sul tetto, è bene dotarsi di prodotti di alta qualità. Vasi e fioriere capienti ma non troppo pesanti. Se non si ha il tempo di innaffiare regolarmente, progettare con cura il sistema di irrigazione automatico. Per chi pensa di avere poco spazio a disposizione ecco le strutture per realizzare i giardini pensili e gli orti verticali. Si tratta di intelaiature home made oppure prefabbricate, da appendere alle pareti. L’effetto che si ottiene è di grande impatto. Questa soluzione consente di avere a disposizione aromatiche e ortaggi sempre freschi in spazi molto ridotti. 

COME OMBREGGIARE IL TUO ANGOLO VERDE SUL TETTO O SUL TERRAZZO

L’equilibrio tra sole e ombra in un giardino pensile o su un tetto green è fondamentale. Dato che le piante hanno a disposizione poco terreno, è importante tenere sotto controllo il grado di umidità e la luce che raggiunge le foglie. Installare una tenda da sole o una pergola a telo retraibile,o ancora installare una pergola bioclimatica può aiutare nella gestione dell’equilibrio tra i due elementi. Inoltre, scegliendo di installare un prodotto BT Group, ti permetterà di creare una vera e propria stanza all’aria aperta disponibile 24 ore al giorno e 365 giorni all’anno. 

I BENEFICI DI UN ANGOLO GREEN

Molti vantaggi si legano all’installazione di un angolo green, ne giova l’isolamento termico di tutto l’edificio, con evidente riduzione in bolletta. Inoltre, i lavori volti all’efficientamento energetico delle abitazioni godono di alcuni interessanti incentivi statali. Ecobonus e Bonus Verde in prims. Per l’anno 2021 è stato prorogato il Bonus Verde che prevede una detrazione fiscale Irpef pari al 36% delle spese effettuate per la sistemazione di giardini, terrazzi e in generale aree verdi. Questa detrazione valida solo per le unità ad uso abitativo e prevede un limite massimo di spesa pari a € 5.000. Anche l’Ecobonus e lo Sconto in Fattura sono stati prorogati al 2021. Questo consente di ammortizzare sensibilmente le spese per l’ammodernamento dell’outdoor e, in taluni casi, di ricevere uno sconto immediato in fattura fino al 50% delle spese sostenute. Un incentivo interessante da non farsi scappare. Scopri tutti i dettagli nell’articolo dedicato 

Ridisegna con BT Group il tuo outdoor. Contattaci per un preventivo