TENDE DA ESTERNO A BRACCI O A CADUTA?

 In Blog

Terrazzi, balconi e finestre sono i punti luce della casa che permettono, con il passaggio della luce, di creare un ambiente caldo e accogliente. Ma quando le condizioni climatiche si fanno più avverse, è necessaria una schermatura per proteggere gli interni, e gli infissi stessi, da pioggia, vento e intemperie. Allo stesso tempo, quando le temperature si fanno elevate e il sole batte a picco sull’abitazione, avere un buon tendaggio permette di mantenere all’interno della casa una temperatura gradevole e di poter godere degli spazi all’aperto proteggendosi dal sole rovente.

Tende da esterno

La giusta scelta delle tende da esterno, in base all’ambiente che si vuole proteggere e al tipo di atmosfera che si vuole creare, permette appunto di avere a disposizione luoghi da vivere durante tutto l’arco dell’anno. Esistono moltissimi modelli tra cui scegliere per ottenere la tenda da esterno che più risponde alle personali necessità, ma, in particolare BT Group consiglia tra le tende da esterno migliori due modelli che possono essere sfruttati in moltissimi ambienti per praticità, funzionalità e qualità: le tende da sole a bracci e a caduta.

Tende a bracci

Con questa tipologia di tendaggi è sempre garantita la miglior protezione solare in ogni ambiente. La grande semplicità del design di questa tipologia di tende, che utilizza meccanismi innovativi di movimento, assicura una lunga resistenza nel corso degli anni e un’alta funzionalità. Questo tipo di tenda, assicura una copertura ottimale anche per grandi spazi, quali verande che si affacciano su giardini o terrazze dalle grandi dimensioni. Robuste, curate nei minimi dettagli e altamente personalizzabili, le tende a bracci sono ideali per tutte le tipologie di edificio e adattabili a moltissimi contesti abitativi: grazie alla vasta gamma di colori e di tessuti disponibili, è possibile scegliere soluzioni più o meno oscuranti, in contrasto o meno con l’esterno dell’abitazione, permettendo di valorizzare l’immagine esterna della casa e allo stesso tempo ottimizzare la schermatura. Le tende a bracci migliori sono quelle dotate di cassonetto di protezione totale della struttura quando chiusa.

Tende a caduta

Le tende a caduta verticale sono particolarmente adatte a proteggere dagli eventi esterni, quali sole, pioggia e vento, finestre e vetrate.

Grazie all’elevata resistenza meccanica garantita, le tende a caduta sono la soluzione ideale per dare schermatura anche in luoghi  particolarmente ventosi. In alcuni modelli, per aumentarne l’efficacia e la resistenza, i tessuti sono protetti dal cassonetto, che garantisce anche un’ ulteriore durata nel tempo. Le tende a caduta sono disponibili sia libere che con guide, per soddisfare ogni esigenza col massimo risultato. Con le loro linee semplici e la grande possibilità di personalizzazione, grazie ad una vasta gamma di tessuti e colori, questa tipologia di tende da esterno si abbina facilmente a qualsiasi edificio.

Differenza tra tende da esterno a bracci o a caduta

Le tende a caduta o a bracci sono modelli particolarmente adattabili ad ogni contesto abitativo, ma con alcune accortezze riusciamo ad individuale quale soluzione preferire.

Le tende a caduta verticale sono particolarmente adatte a contesti in cui è disponibile poco spazio quali condomini o piccole finestre, questo perchè il loro funzionamento e le loro dimensioni rimangono discrete.

Grazie al meccanismo di funzionamento a molla e all’inserimento di guide in alluminio, sono particolarmente resistenti a intemperie come pioggia e vento. Per questo sono da preferire in luoghi molto ventilati. Le tende a caduta migliori sono quelle provviste di zip laterali.

Al contrario, le tende a bracci, offrono una copertura ottimale per grandi spazi quali ampie terrazze, balconi e verande che magari si affacciano su un giardino. In questo caso il design moderno può risultare utile come arredo che funga da filo conduttore tra interno ed esterno dell’abitazione. Le loro ampie dimensioni però, non le rendono resistenti alle situazioni ventilate quanto le tende a caduta, per questo è consigliabile tenerle raccolte in situazioni di temporali e forte vento, grazie all’installazione di un anemometro.

 

 

 

Post recenti
0

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close