Innovazione, un percorso condiviso. Il punto di vista di Davide Viganò

 In News

BT Group si è sviluppata nel corso dei decenni grazie alla capacità di produrre sistemi per la schermatura solare, tende da sole e pergolati innovativi e visionari, capaci di catturare e anticipare i bisogni dei clienti. Per riuscire in questa missione di ricerca e sviluppo, l’azienda di Lesmo (MB) si avvale di un team di tecnici specializzati e del prezioso confronto con l’architetto Ivo Pellegri. Abbiamo chiesto a Davide Viganò, ufficio tecnico, di raccontare i passaggi e le fasi della progettazione che portano dall’idea all’installazione del prodotto.

Il viaggio inizia ancora prima della nascita dell’idea del prodotto tramite le analisi di stampo economico e dell’andamento del mercato. «Si passa successivamente alla valutazione delle possibili tendenze che si svilupperanno nel prossimo futuro» spiega Viganò, «La fase di analisi approfondisce anche un altro aspetto fondamentale: le necessità in continua evoluzione richieste dalle nuove costruzioni, sempre più tecnologiche e atte alla diminuzione del consumo di energia. In quest’ottica le schermature solari svolgono una funzione essenziale per la riduzione del consumo energetico delle abitazioni». Lo scambio di informazioni nelle fasi embrionali della progettazione avviene, quindi, tra diversi team dell’azienda. Sono coinvolti l’ufficio tecnico, la direzione e i responsabili commerciali e dell’area marketing, così da ottenere una visione a tutto campo delle necessità che il prodotto dovrà soddisfare.

«Da questo punto in poi il programma pianificato e condiviso si suddivide in modo da poter essere gestito dall’intero staff dell’ufficio di progettazione. Si fanno delle prime ipotesi sul design e sulla pura realizzazione a livello tecnico e meccanico che gestiamo internamente grazie ai più moderni software di modellazione 3D. L’architetto Ivo Pellegri entra in gioco durante questa fase.  Grazie alla sua esperienza può affinare quello che è il “guscio” del modello creato dai tecnici e fornendo ulteriori spunti per creare un oggetto curato anche sotto l’aspetto del design, per ideare forme innovative e conferire al prodotto finito un’estetica irripetibile. Ci avvaliamo inoltre della collaborazione strategica con due studi di ingegneria, sia per i calcoli strutturali, obbligatori da normativa CE, sia come supporto alla progettazione. Da qui in poi tutto si evolve nel concreto con la realizzazione dei prototipi con stampanti 3D, la visione dei primi assiemi montati nel nostro laboratorio, i collaudi e, infine, la realizzazione del prodotto finito». 

I prodotti a marchio BT Group sono da sempre icone di robustezza e durevolezza nel tempo. «Negli ultimi anni le esigenze di mercato hanno richiesto anche una maggiore accortezza del design, minimale, ricercato e mai scontato, una vera estensione del design dell’interior che viene proiettato nell’outdoor. Forme essenziali, linee decise, dove le parti meccaniche si fondono nell’estetica finale del prodotto» commenta Viganò. 

A dimostrazione delle innovazioni firmate BT Group i molti nuovi brevetti d’invenzione depositati sia in ambito nazionale che europeo, ad esempio il design effetto Stone e il meccanismo di inserimento dei fili per le luci LED nella tenda da sole R95. 

«Ciò che nasce dalla nostra “matita” viene registrato per dare garanzia dell’unicità di BT Group sul mercato nazionale e internazionale», conclude Davide Viganò.

Recent Posts
0
R94 Stone100% Made in Italy

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close