Pergole Bioclimatiche

Durante i secoli, si è cercato sempre un modo per proteggere l’uomo dai raggi solari nelle sue permanenze all’aperto. L’architettura ha utilizzato costruzioni come le pergole per raggiungere questo scopo. Erano costruzioni semplici, composte fondamentalmente d pali laterali su cui insisteva una copertura, prima di tipo naturale, come piante rampicanti, poi con il tempo fabbricata dall’uomo in legno  o bambù e via via con materiali sempre più nuovi, seguendo la tecnologia che avanzava. Proprio lo sviluppo delle nuove tecnologie ha portato alla creazione delle moderne pergole bioclimatiche. Esse consentono di godere degli spazi aperti praticamente con qualunque clima, non solo nelle stagioni più calde dell’anno. Qual è la funzione delle pergole bioclimatiche? Quella di consentire un ambiente termico idoneo all’uomo: sia che protegga dai raggi ultravioletti del sole, sia che ricrei un clima accettabile nelle stagioni fredde. Nulla è più bello del poter usufruire di propri spazi anche all’aria aperta quando si vuole e non solo nella bella stagione.

Pergole bioclimatiche: design e tecnologia per lo spazio aperto

Con le pergole bioclimatiche il design e la tecnologia lavorano in sinergia per poter garantire la vivibilità degli spazi non solo all’interno della casa, ma anche all’aperto. Giardini, terrazzi, balconi, sono parte integrante della casa e come tali vanno considerati, anche nella concezione dell’uso. Gli spazi sono importanti ed è importante fare in modo che essi vengano sfruttati completamente. In questo le pergole bioclimatiche sono la massima espressione della fattibilità. Un struttura ben fatta permetterà di utilizzare lo spazio in giardino, ad esempio per un momento di relax anche se fuori piove e se il caldo è insostenibile.

Le strutture sono composte in maniera tale da poter essere regolate a seconda delle esigenze: una copertura bioclimatica è composta da lamelle di alluminio orientabili a seconda di come girano i raggi solari; e può essere ermeticamente chiusa se piove. Ma non è tutto qui. In queste installazioni è possibile aggiungere complementi che ne fanno un vero e proprio spazio coperto e utilizzabili per qualunque esigenza. E’ possibile, ad esempio far installare delle preti, mobili da utilizzare solo nella stagione autunnale o invernale e da poter rimuovere durante lì’estate. Anche in questo caso esse possono essere composte da lamelle orientabili o meno. Internamente le pergole bioclimatiche possono essere arredate proprio come un luogo chiuso: l’illuminazione e il riscaldamento può completare uno spazio  e renderlo vivibile. Insomma è la tecnologia che rende più semplice la vita dell’uomo.

Manuale o meccanica? Quale sistema scegliere

La movimentazione per l’apertura e la chiusura delle lamelle può essere indifferentemente manuale o meccanica. Non influisce sulla qualità della pergola. L’importante è affidarsi ad un’azienda che ne conosca bene il funzionamento, l’installazione e che utilizzi materiali di prima scelta, tali da garantire l’efficienza e la durata. BT Group è un’azienda italiana, che si avvale di tecnici di primo livello, di professionisti che sono il meglio nel campo. I materiali tutti certificati e sottoposti a rigidi controlli di qualità garantiscono durata e affidabilità eccellenti. E visto che il periodo economico non è proprio dei migliori parliamo anche di costi: oltre agli sgravi fiscali che possono essere considerati e di cui BT Group è sostenitore, il rapporto qualità/prezzo delle pergole bioclimatiche di questa azienda è eccellente. Perciò che si scelga un meccanismo di comando manuale o meccanico, no avrà che la differenza di praticità, ma non di qualità. E’ ovvio che una movimentazione con telecomando è molto più agevole, molto più comoda, ma non deve essere necessariamente la preferita.

Pergole bioclimatiche: come arredarle

L’arredamento propriamente detto non è un problema: le pergole bioclimatiche possono godere di un arredamento che va dlle poltrone, ai tendaggi ai tavoli, proprio come il salotto di casa. Se si cerca un ambiente più naturale si sceglieranno materiali come il bambù e tessuti in canapa e/o cotone. Se si cerca un arredamento minimalista i mobili e i complementi d’arredo possono essere in acciaio e materiali sintetici. Insomma tutto dipende dai gusti e dalla fantasia.

Pergolati

In alluminio o legno, con possibilità di personalizzazioni in ferro battuto sono un'oasi di tranquillità per giardini e terrazzi e creano nuovi ed eleganti spazi per vivere all'aria aperta.

Guarda i nostri tessuti oppure
Contattaci per qualsiasi informazione

0

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close